Yucatàn, Mexico.

Le ultime settimane sono state intense e sono davvero tante le foto che voglio condividere con voi riguardo il mio ultimo viaggio. In questo blog post vi mostrerò la mia settimana trascorsa in Messico. In realtà avrei voluto che l’articolo fosse online molto prima, creando dei ‘live post’ direttamente nello Yucatàn ma davanti a tanta meraviglia è un peccato perdere anche un singolo istante e non goderselo fino in fondo.

Il Messico? Era tutto quello che cercavo… Voglio condividere con voi ogni angolo di questo inaspettato e gradito regalo. Non vi ho tenuti così distanti, in realtà, su Instagram sono stata più diligente nell’aggiornare in tempo reale (o quasi) le mie avventure insieme ai miei folli compagni; ammetto di aver cercato di aggiornarvi nei miei soliti orari di condivisione ma il fuso orario non mi è stato molto d’aiuto.

La penisola dello Yucatàn, un paradiso.

cristina musacchio messico 02 cristina musacchio messico 03 cristina musacchio messico 04

Il primo giorno l’abbiamo trascorso a Celestùn e abbiamo alloggiato presso l’Hotel Xixim situato in una riserva naturale con accesso diretto alla spiaggia. Molto più di un Hotel in realtà, uno spazio dove ritrovare il proprio equilibrio a stretto contatto con la natura. Con la sua architettura bungalow in stile suite è ideale per una fuga esotica indimenticabile, ve lo consiglio. Sabbia aurea, acqua cristallina e pellicani che svolazzano da una parte all’altra. Lo scenario è inimmaginabile, una cura per gli occhi.

cristina musacchio messico 05 cristina musacchio messico 06

Nell’Hotel Xixim ampie vetrate permettono la vista sul mare, sembra di dormire all’aperto.

cristina musacchio messico 07 cristina musacchio messico 08 cristina musacchio messico 09 cristina musacchio messico 10 cristina musacchio messico 11 cristina musacchio messico 12 cristina musacchio messico 13 cristina musacchio messico 14

Dopo un’intera mattinata trascorsa a tutto relax ci siamo diretti verso la Riserva della Biosfera di Celestùn, l’escursione in barca entusiasmante; durante il tragitto abbiamo visto un gruppo di fenicotteri rosa e ammetto che li avrei disturbati volentieri in cambio di un selfie.

la Reserva de la Biósfera Ría è la maggiore attrattiva di Celestùn, una grande riserva ricca di canali costieri al cui interno è anche possibile trovare un gigantesco rifugio per la vita selvatica. Particolare il colore dell’acqua, rosso sangue, per via delle Mangrovie.

cristina musacchio messico 18 cristina musacchio messico 19 cristina musacchio messico 20 cristina musacchio messico 21 cristina musacchio messico 22 cristina musacchio messico 23

E’ un nuovo giorno e siamo diretti verso una nuova meta: Mérida.

Dopo aver pranzato presso La Chaya Maya La Casona abbiamo fatto un giro nel centro storico della città, precisamente capitale dello Yucatan. Mi sono innamorata di ogni suo angolo, davvero suggestivo.

cristina musacchio messico 25 cristina musacchio messico 26 cristina musacchio messico 27 cristina musacchio messico 28 cristina musacchio messico 29 cristina musacchio messico 30

Ci tenevo a dirvi che in Messico le iguane scorrazzano da una parte all’altra come se fossero lucertole, peccato che siano 50 volte più grosse.

cristina musacchio messico 31 cristina musacchio messico 32

Vi mostro l’ultima foto della giornata, ecco i retroscena degli scatti apparentemente perfetti sopra la tavola da surf, la verità è che l’equilibrio non mi è pervenuto dalla nascita ahahah.

cristina musacchio messico 33

E’ il momento di salutare le spiaggia e cambiare location, ci aspetta l’Hacienda Temozon, costruita su pareti di corallo nella foresta pluviale, ambiente tropicale della penisola dello Yucatàn, dal sapore Maya.

cristina musacchio messico 34 cristina musacchio messico 35 cristina musacchio messico 36 cristina musacchio messico 37 cristina musacchio messico 38 cristina musacchio messico 39 cristina musacchio messico 40

Dopo una colazione super abbondante a base di acai bowl e pancakes ci siamo diretti verso l’importante sito archeologico Maya di Uxmal, l’accoglienza è stata a tutte piume.

cristina musacchio messico 41

Le rovine di Uxmal si trovano su un territorio collinare. Questo sito è stato definito dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità; uno degli insediamenti maya più importanti dello Yucatán.

cristina musacchio messico 42 cristina musacchio messico 43

Dopo aver scalato la ‘Gran Piramide’ era necessario un ristoro, l’Hacienda Ochil, è stata la soluzione. Dopo un pranzo a base di nachos e salsa guacamole ci siamo goduti la vista.

cristina musacchio messico 45 cristina musacchio messico 46 cristina musacchio messico 47 cristina musacchio messico 48 cristina musacchio messico 49

Veniamo ora al Cenote, vi confesso che non avevo mai visto nulla di simile prima d’ora. Il luogo più suggestivo del viaggio. Se volete rinfrescarvi in acque fresche e cristalline, molto vicino alla città, infatti, sotto terra, vi attendono grotte naturali ricche d’acque dolci e fresche provenienti dai fiumi sotterranei che attraversano l’intera penisola.

cristina musacchio messico 50 cristina musacchio messico 51 cristina musacchio messico 52 cristina musacchio messico 53

E’ il momento di Izamal, la ciudad amarilla e siamo al quinto giorno; tutte le case, i negozi e le chiese di Izamal sono dipinte di un giallo dorato che le ha dato il soprannome di “Città Gialla”. Un’incantevole città coloniale dove si respira l’atmosfera di un piccolo pueblo.

cristina musacchio messico 54 cristina musacchio messico 55 cristina musacchio messico 56 cristina musacchio messico 57

Abbiamo girato la città in lungo e in largo concludendo il pomeriggio con un bel giro in carrozza.

cristina musacchio messico 58 cristina musacchio messico 59 cristina musacchio messico 60 cristina musacchio messico 61 cristina musacchio messico 62 cristina musacchio messico 63 cristina musacchio messico 64

L’ultimo giorno l’abbiamo trascorso nuovamente a Merida, in piena autonomia muniti di videocamera per realizzare un video che potesse racchiudere la nostra esperienza, potete trovarlo qui:

instagram.com/cristinamusacchio

buona visione.

Commenti

x

Check Also

London Calling

Commenti